Extra

SPECTRE chiude il cerchio, noi l'abbiamo visto in anteprima

Lunedì, 02 Novembre 2015 12:40

Dal 5 novembre al cinema Spectre. Il 24esimo della saga 007, il quarto per il suo protagonista Daniel Craig, sembra chiudere il cerchio.  La rifondazione del Mito James Bond inizia nel 2006 con Casino Royale diretto da Martin Campbell.

Prende forma compiuta il disegno degli sceneggiatori Neal Purvis e Robert Wade presenti nei successivi "Quantum of Solace", "Skyfall" e ora Spectre, coadiuvati da Paul Haggis e John Logan. Bond resta sè stesso ma pian piano è sempre più figlio dei nostri tempi. Lo sono il suo portamento, la sua fisicità più simile a un Jason Bourne o ad un supereroe marvel che al vecchio Bond. E' solo attualizzato sia chiaro, lo humor british c'è ma in continua mutazione, l'Omega d'ordinanza non manca e le donne svengono sempre al suo fianco. Anche qui però, con l'incursione di Monica Bellucci, qualcosa diverge. L'affascinante vedova Sciarrra che interpreta la nostra Monica, non è più cappello la giovane bond girl cui siamo abituati. L'over 50 entra in un film di bond sebbene solo per una manciata di minuti: Lea Seydoux avrà ben altra importanza nella trama.

Avete notato il logo di Spectre? Quella specie di piovra sembra a ben vedere un ombrello che suggerisce essere il sotto cui le fila dei precedenti tre episodi vanno a confluire e dare una summa.

C'è persino una finestra sul Bond privato ed un accenno alla sua infanzia. Niente di simile avremmo mai visto anni fa. Il film non è spiazzante però, non è secondo chi scrive al livello del precedente Skyfall (neppure Sam Smith compete con Adele) ma raggiunge  comunque un giudizio d'eccellenza per un film d'intrattenimento, termine che usiamo senza voler sminure, tutt'altro.

Il puzzle si completa ed è forse questo che intriga di più in Spectre. Nostalgia per il Bond vecchio stile o slancio verso la sua nuova veste 3.0? Vecchia  Aston Martin o quella nuovissima che sfreccerà su Via Nomentana a Roma per finire il suo rush lungo la banchina del Tevere?

Bond/Craig a fine film fa la sua scelta. Buona visione!    

Stavolta non vi raccontiamo nulla della trama, che forse avrete già letto altrove mille volte. Potete trovare gli indizi sui protagonisti di Spectre cliccando qui: http://bit.ly/1ixJfJx

 

Un servizio di Alessandro Giglio

 

Original Theme form Spectre

 

Contatti: Non esitare a contattarci

Viale Antonietta Chigi 38
Ariccia RM 00072

Contatti: Non esitare a contattarci