Extra

Venom, la recensione del film

Venerdì, 05 Ottobre 2018 15:05

E' arrivato finalmente nei cinema il tanto atteso Venom dal 4 ottobre. Noi l'abbiamo visto in anteprima e vi raccontiamo le nostre sensazioni.

Venom al cinema s'era già affacciato nel 2007 in Spider-man 3 di Sam Raimi, anche se la sua origine, "anagraficamente parlando", risale agli anni '80 grazie alla penna di David Michieline e del disegnatore Todd McFerlane. Vi riporto indietro negli anni non a caso. E' proprio nelle origini che sta la ragione delle prime critiche al Venom di Mr. Hardy.
Nella rincorsa a stuzzicare il pubblico con protagonisti che nel lato oscuro e nel politicamente scorretto ci sguazzano ( vedesi in casa Dc Joaquin Phoenix/Joker in lavorazione o i recenti Deadpool e Logan), in molti si aspettavano una maggiore aderenza alle strisce originarie. Questo distacco in chiave più edulcorata ha fatto storcere il naso a molti, non a chi scrive però.

Il tentativo di venire incontro ad una platea più vasta non nuoce all'equilibrio del film ed alla sua resa finale. Per gli appassionati vale il consiglio di lasciar andare i pregiudizi e le aspettative per regalarsi quasi due ore di intrattenimento davvero ben inscatolato.
La performance di Tom Hardy è una garanzia malgrado il doppiaggio non aiuti ed il ritmo tenuto altissimo dal regista Ruben Fleischer non stanca mai. In equilibrio tra venature horror, cinema d'azione e humor nero Venom si fa apprezzare tranquillamente pur senza i toni epici che taluni esigerebbero da un eroe.

LA TRAMA

Il già citato Tom Hardy è il giornalista d'assalto Eddie Brock. Un uomo totalmente dedito al suo lavoro e pronto a tutto pur di portare a casa il suo servizio. Tutto e forse troppo, visto che la sua smania di sapere gli fa perdere in un istante lavoro, fidanzata nonchè promessa sposa ( Michelle Williams in un ruolo a dir poco sacrificato) e casa...

Nel tentativo di conoscere cosa accade all'interno della Life Foundation e dei suoi laboratori scientifici, diretti dall'ambiguo fondatore Carlton Drake ( Riz Ahmed, già apprezzato nella serie tv The Night of al fianco di John Turturro), la situazione precipita. Ha ragione l'istinto di Brock. C'è davvero qualcosa che non va li dentro e a farne le spese finendo per fondere il proprio corpo con quello di un alieno simbionte: Venom.

La coesistenza forzata tra i due che per sopravvivere avranno bisogno l'uno dell'altro, scatenerà un serie di riuscite situazioni.

DUE CONSIGLI

Il primo è ovviamente di non badare troppo alle critiche che leggerete e di andare al cinema. Ieri, al suo esordio in sala Venom ha già incuriosito quasi novantamila persone e portando a casa un incasso di più di 600000 euro che lo ha fatto balzare in testa al box office giornaliero, seguito a debita distanza da Gli Incredibili 2 con 16000 euro.    

Il secondo è di non aver fretta d'andarsene all'avvio dei titoli di coda, ci sono 2 novità Marvel targate Sony Pictures a fare capoccella.

di Alessandro Giglio  

 

Contatti: Non esitare a contattarci

Via Innocenzo XII 46-48
Ariccia RM 00072

Contatti: Non esitare a contattarci