Extra

Stanlio & Ollio: la recensione

Martedì, 30 Aprile 2019 14:15

Arriva al cinema il 1 maggio Stanlio & Ollio, un film tenero e commovente splendidamente interpretato da Steve Coogane John C. Reilly.

 

Dopo essere transitato alla Festa del Cinema di Roma 2018, abbiamo recuperato l'ultimo film di Jon S. Baird distribuito da Lucky Red. Non era facile il compito per il regista e neppure per i due attori chiamati a vestire i panni di un duo così iconico. Senza dubbio il duo comico tuttora più famoso e celebrato al mondo con oltre 100 film gitati tra il 1927 ed il 1950. Una influenza enorme la loro su chiunque si sia cimentato nel genere e a dimostrarlo ci sono perfino 3 musei a loro dedicati.

John Pope, lo sceneggiatore del film di cui scriviamo è uno dei loro grandi estimatori, ed è quando si imbatte in un libro dal titolo Laurel & Hardy: The British Tours che gli si accende la lampadina.

Fare un ritratto dei due quando l'epoca d'oro è ormai alle spalle e con l'ambizione di staccare un ultimo film insieme.

E' allora che si lanciano in una tournèe teatrale lungo l'Inghilterra nel 1953. Non ci sono più i teatri traboccanti di spettatori, nè palcoscenici prestigiosi. I due scendono a compromessi pur di lanciare i loro spettacoli, eppure grazie al talento ancora immutato malgrado gli acciacchi, riescono a far ripartire la ruota. I soldout arrivano e con essi la promessa di iniziare a girare il film a tournèe finita.

Non era semplice trovare due attori che potessero realmente calarsi in una impresa così ardua. Eppure scelta migliore non poteva essercene. Steve Coogan, già al lavoro con Pope in Philomena per la sceneggiatura, interpreta Stan Laurel, la mente creativa del duo, nonchè il più battagliero in fase di contrattazione.

John C. Really, riesce forse persino ad essere ancora più convincente di un pur ammirevole Coogan. Sia per la somiglianza davvero incredibile, che per la gamma di toni che riesce a dare al suo Ollio.

Il film di Baird ricostruisce con successo il racconto di una coppia che fa del talento e dell'amicizia la ragione dell'enorme successo. Una ricostruzione attenta, una sceneggiatura brillante sempre a cavallo tra un sottile umorismo ed una inevitabile nota dolceamara. Non si cade mai nel facile sentimentalismo ma Baird e soci riescono a strappare una lacrima qua e la anche ai più duri di cuore.

Ci piace sottolineare come nel film emergano piacevolmente altre due figure assai importanti. Ottima la prova di Nina Arianda e Shirley Henderson nei panni delle compagne di Laurel e Hardy. Brave loro e ottima la loro messa a fuoco da parte del regista.

Stanlio & Ollio è un film che merita davvero. Noi lo consigliamo senza tentennamenti.

di Alessandro Giglio      

stan ollio

  

Contatti: Non esitare a contattarci

Via Innocenzo XII 46-48
Ariccia RM 00072

Contatti: Non esitare a contattarci