Extra

Poesia : Il valzer della morte

Mercoledì, 24 Aprile 2013 23:22

Poesia di... Luca Sabatini

Nella notte, mi verrai a trovare;
prendendomi per mano
dirai dolcemente: “È tempo di andare
d’andare lontano!”.

Danzeremo poi al canto di un violino,
amanti, per volere della sorte,
ondeggiando, leggeri come foglie
nello sfrenato valzer della Morte.

Una luna opaca, e forse le stelle
brilleranno nel cielo
ad illuminare la bianca pelle
e il nero del tuo velo.

Io, inerme, sarò tuo finché vorrai,
finché sarà finita,
e un sol fatale bacio scoccherai
rubandomi alla Vita…

E danzeremo al canto di un violino,
amanti, per volere della sorte,
ondeggiando, leggeri come foglie
nello sfrenato valzer della Morte.

 

Luca Sabatini

(foto di Sara De Domenico)

Contatti: Non esitare a contattarci

Via Innocenzo XII 46-48
Ariccia RM 00072

Contatti: Non esitare a contattarci