Extra

Ad Alice piace la marmellata sulla mozzarella

Giovedì, 16 Novembre 2017 16:59

Due donne ed un palco messo a nudo, questi gli unici componenti dello spettacolo “I (love) ALICE (love) I”. Scale, teli e guardaroba sono in vista, ad evidenziare la totale trasparenza della storia raccontataci dalle due attrici Ludovica Modugno e Paila Pavese.

Due donne di circa settant'anni entrano in scena dalla platea, salendo le scale del palco con la difficoltà e la comicità di chi di scale ne ha salite un bel po'. Nell'ora successiva ci faranno apprezzare la tenerezza ed il romanticismo di due compagne, amanti di una vita, che sostenendosi l'un l'altra decidono di raccontarsi agli spettatori del Teatro della Cometa.
Sono entrambe Alice.
Alice balbetta un po', storpia le parole, era sposata e non era mai stata con una donna prima di Alice. Alice invece si mantiene ritta, puntuale nei discorsi e gay dichiarata da una vita.
Sono la stessa persona e due persone diverse, stratagemma geniale e illuminante che sottolineerà ogni dialogo.
L'autrice della sceneggiatura Amy Conroy, scrive di Londra e Dublino, così benchè i nostri piedi siano ben piantati nel centro di Roma, Alice porta i nostri occhi oltremare. Questa contrapposizione  non disturba però il flusso narrativo: il valore fondamentale dello spettacolo, l'intima verità che pervade le parole delle protagoniste, viene anzi personalizzato con successo dalla Modugno e la Pavese, sotto la direzione della regista Elena Sbardella.
Per finire, quattro round di applausi, tante risate, calore umano, ed un brano su cui danzare con le protagoniste. Consigliamo posti in platea per un contatto più diretto possibile con i personaggi, i loro inciampi ed i loro sguardi. 

Keyline: “Ho trovato la risposta e la domanda nella stessa vertigine”

“I (love) ALICE (love) I” di Amy Conroy, traduzione Natalia Di Giammarco, con Ludovica Modugno e Paila Pavese, regia Elena Sbardella, assistente alla regia Chiara Lipparelli.

Al Teatro della Cometa dal 15 Novembre al 3 Dicembre 2017

Di Benedetta Lusi.

Contatti: Non esitare a contattarci

Via Innocenzo XII 46-48
Ariccia RM 00072

Contatti: Non esitare a contattarci