Extra

L’Ordine del Tempo di Carlo Rovelli

Martedì, 12 Giugno 2018 20:01

Forse il mistero più grande è il tempo

AUTORE Carlo Rovelli

CASA EDITRICE Adelphi

ANNO 2017

PAGINE 207

“Mi fermo e non faccio nulla. Non succede nulla. Non penso nulla. Ascolto lo scorrere del tempo. Questo è il tempo. Familiare e intimo. La sua rapina ci porta. Il precipitare di secondi, ore, anni ci lancia verso la vita, poi ci trascina verso il niente... Lo abitiamo come i pesci l’acqua. Il nostro essere è essere nel tempo. La sua nenia ci nutre, ci apre il mondo, ci turba, ci spaventa, ci culla. L’universo dipana il suo divenire trascinato dal tempo, secondo l’ordine del tempo.”

Mi è capitato spesso di interrogarmi sul tempo, sul suo valore, sul suo significato.
Mi piace pormi “domande esistenziali” alle quali una vera risposta non sai dare.
Ecco, allora mi sono ritrovata tra le mani questo gioiello.
Carlo Rovelli è un fisico teorico e in questo libro tratta del mistero del tempo.
Ne parla facendo riferimento a grandi nomi, da Newton a Eimstein; a grandi teorie, dalla meccanica quantistica alla gravità a loop.
È sicuramente un libro impegnativo, ma ogni idea diventa alla portata di tutti.
Passato e futuro non si oppongono più, il tempo è una nostra invenzione, è la vita stessa, la nostra memoria. Il presente non esiste.
Un libro sorprendente che riesce a mostrare il lato filosofico e poetico della fisica.


E a me sembra che la vita, questa breve vita, non sia che questo: il grido continuo di queste emozioni, che ci trascina, che proviamo talvolta a chiudere in un nome di Dio, in una fede politica, in un rito che ci rassicuri che tutto alla fine è in ordine, in un grande grandissimo amore, e il grido è bello e splendente. Talvolta è un dolore. Talvolta è un canto.

Di Martina Barbieri.

WhatsApp Image 2018 06 11 at 20.52.21

Contatti: Non esitare a contattarci

Via Innocenzo XII 46-48
Ariccia RM 00072

Contatti: Non esitare a contattarci