Extra

Coppa del Mondo Sci: Top 5 Moments di novembre 2016

Giovedì, 01 Dicembre 2016 10:29

Ripercorriamo i 5 momenti top di novembre 2016 della Coppa del Mondo di Sci: dall'alpino, al fondo, passando per il biathlon, ecco il "best of" del primo mese di gare. A cura di "Sport 43".

Se n'è già andata la prima parte di stagione della Coppa del Mondo di Sci 2016/2017. Sebbene le discipline nordiche siano appena iniziate, per lo sci alpino è già tempo di fare i primi bilanci stagionali. I "padroni dello slalom" sono sempre loro: Mikaela Shiffrin e Marcel Hirscher sono partiti con il piglio giusto anche in questa nuova stagione, essendo già in testa alla classifica dopo le prime gare. Potevano mancare nel "best of" di novembre 2016? Assolutamente no.

Ecco la Top 5, firmata Sport 43, dei momenti da ricordare del primo mese di gare dal grande circo bianco. Il novembre 2016 della Coppa del Mondo di sci ci ha già regalato tante gioie azzurre. 

1) 3° posto Italia a Ostersund - Biathlon

Vittozzi, Wierer, Hofer e Windisch centrano il 3° posto nella gara d'apertura della Coppa del Mondo di Biathlon 2017. In Svezia è arrivato un podio fantastico per l'Italia nella staffetta mista; davanti arrivano solo i colossi Norvegia e Germania. Grande seconda frazione di Dorothea Wierer, che dà il cambio in prima posizione. Monumentale ultima frazione di Dominik Windisch, che batte allo sprint uno specialista assoluto come il russo Anton Shipulin. Se il buongiorno si vede dal mattino...

2) 3° posto Marta Bassino a Soelden - Sci Alpino

L'azzurra Marta Bassino conquista il 3° posto nella gara d'apertura della Coppa del Mondo di Sci Alpino 2017 a Soelden, in Austria. Per l'italiana, classe 1996 (appena 20 anni!), si tratta del primo storico podio in Coppa del Mondo. La gara è stata vinta dalla svizzera Lara Gut, vincitrice della sfera di cristallo lo scorso anno, davanti a un altro fenomeno dello sci femminile come Mikaela Shiffrin. Che sia davvero la Bassino la "nostra gigantista" del futuro? 

3) il rientro con vittoria di Marit Bjorgen - Sci di Fondo

Non si è campionesse per caso. Marit Bjorgen, con la vittoria di Ruka (Finlandia) della settimana scorsa, è arrivata a 103 sigilli in carriera in Coppa del Mondo di Sci di Fondo, a 14 anni di distanza dal primo. La fondista più forte e vincente di tutti i tempi ha dimostrato ancora una volta il suo valore. A 36 anni suonati, e dopo un anno di stop per maternità. Che altro dire? Chapeau!

4) 3° posto di Sofia Goggia a Killington - Sci Alpino

Dopo quello storico di Marta Bassino, un altro podio azzurro ha segnato il novembre 2016 delle gare di sci alpino. Anche per Sofia Goggia, classe 1992, il 3° posto di Killington (USA) equivale al primo risultato importante in carriera in Coppa del Mondo. Non dimenticherà facilmente il gigante della trasferta americana. Gigante stravinto, ancora una volta, dalla campionessa di casa Mikaela Shiffrin: 2 vittorie e 1 secondo posto nelle prime 4 gare stagionali. Chi fermerà la statunitense?

5) Marcel Hirscher da record vince a Levi - Sci Alpino

Marcel Hirscher vince lo slalom speciale del 13 novembre a Levi, in Finlandia. In questa gara, grande 3° posto dell'azzurro Manfred Moelgg. Per l'austriaco invece, conquistatore delle ultime 5 sfere di cristallo generali, si tratta della vittoria numero 40 in Coppa del Mondo. Con questo sigillo balza al quinto posto nella classifica "all time", affiancando un grande campione come Pirmin Zurbriggen. Prossimi obiettivi? A 46 c'è Marc Girardelli, a 50 il nostro Alberto Tomba. Per caso l'austriaco ci sta già facendo un pensierino per questa stagione? Chissà...

di Emanuele Di Baldo

Contatti: Non esitare a contattarci

Via Innocenzo XII 46-48
Ariccia RM 00072

Contatti: Non esitare a contattarci