Extra

Musica

Pink Floyd su Spotify : finalmente approdano sul servizio digitale

Lunedì, 17 Giugno 2013 02:00

I Pink Floyd sono finalmente approdati su Spotify. È cominciato tutto con una trovata molto accattivante (o ricatto come dicono su Rollingstone) lanciata lo scorso 14 giugno: l’intera discografia dei Pink Floyd sarebbe stata disponibile su Spotify a patto che la loro Wish You Were Here raggiungesse un milione di ascolti. 

È  stato poi lanciato sui maggiori social network l’hashtag #floydcountdown per condividere il conto alla rovescia del fatidico momento e far girare la notizia.  

Detto fatto, i fans della storica band inglese, presenti in ogni angolo del globo e iscritti al social svedese di streaming on demand, hanno risposto subito all’appello (compreso il sottoscritto). Fino a una settimana fa, infatti, qualunque utente di Spotify avesse voluto ascoltare uno dei capolavori dei Pink Floyd avrebbe al massimo trovato delle cover, ora invece l’intero catalogo è on line gratis.

 La genialità di questa trovata promozionale dei Pink Floyd sicuramente farà scuola, per la sua semplicità e per la sua efficacia. Anche ora che da anni sono consegnati alla storia del rock, sia per i loro dischi che per le straordinarie performance avveniristiche - come il live a Pompei o quello galleggiante sulla laguna di San Marco a Venezia, per dirne un paio – i Pink Folyd sanno indubbiamente stare al passo coi tempi.  

Contatti: Non esitare a contattarci

Via Innocenzo XII 46-48
Ariccia RM 00072

Contatti: Non esitare a contattarci